studiodegrazia@pec.it
+3473822130
studio@degrazia.info

Informativa web

Created with Sketch.

INFORMATIVA AI SENSI

del Reg.Ue n.679/2016 e del D.Lgs. n.101/2018

 

  1. 13, comma 1, lettera (a): Titolare del trattamento è l’avv. Luca-M. de Grazia, Via Adige n.59 Frosinone, reperibile per quanto concerne il trattamento dati all’email info@degrazia.info e per fax al n.1786054327
  2. 13, comma 1, lettera (b): I collaboratori indicati nella home page del sito sono stati individuati con appositi atti come “responsabili esterni” dell’attività del titolare, ma non quella relativa al sito, solamente per gli eventuali incarichi che potrebbero essere ricevuti attraverso il sito
  3. 13, comma 1, lettera (c): le finalità sono relative alla consultazione del sito web della scrivente
    [1] per quanto concerne i c.d. “cookies”, inclusi gli accorgimenti tecnici necessari per poter consentire agli utenti /clienti autorizzati di accedere alla sezione riservata del sito web ove ogni utente /cliente autorizzato potrà accedere ad alcuni dei documenti messi (eventualmente) a disposizione dello scrivente. Questa parte dell’informativa è solamente eventuale, per adesso non esiste alcuna tipologia di accesso in tal senso.

    La base giuridica del consenso è costituita da quanto appena descritto nel periodo che precede, ossia la presentazione dei servizi, qualificabile come offerta al pubblico, delle attività svolte dal Titolare e dai responsabili, come indicato nella pagina SERVIZI
  1. 13, comma 1, lettera (d):
    la categorie dei dati trattati sono quelle indicate nel periodo che precede; quindi, di conseguenza, i dati che sono rilevabili attraverso tools di dominio pubblico, quali http://www.all-nettools.com/toolbox/, e le credenziali di autenticazione alla parte riservata del sito web, laddove esistente
  1. 13, comma 1, lettera (e): i destinatari del trattamento sono i clienti della scrivente società, titolari che provvederanno ad individuare lo scrivente quale responsabile del trattamento, nonché –per quanto concerne la navigazione sul sito, i semplici visitatori del sito web.
  1. 13, comma 1, lettera (f): non si applica ai trattamenti effettuati dal Titolare
  1. 13, comma 2, lettera (a): La durata di conservazione dei cookies è limitata alla sessione di riconoscimento necessaria per poter fruire del servizio di connessione alla parte riservata del sito; parimenti gli altri cookies tecnici vengono automaticamente cancellati una volta che il visitatore ha lasciato la pagina web e comunque vengono cancellati giornalmente.
  1. 13, comma 2, lettera (b): l’interessato potrà esercitare i diritti previsti dal Reg.Ue. n.679/2016 e dal D.Lgs. n.101/2019 mediante semplice richiesta scritta da inviare agli indirizzi riportati sub (A)
  1. 13, comma 2, lettera (c): in questo caso il consenso non potrà essere espresso attraverso il sito web ma solamente con un contatto diretto con il titolare
  1. 13, comma 2, lettera (d):l’interessato potrà proporre reclamo all’Autorità di Controllo, ossia attualmente il Garante della Privacy;
  2. 13, comma 2, lettera (e): l’interessato, qualora intenda usufruire del servizio innanzi specificato sub ( C ), deve acconsentire al trattamento dei dati da parte del Titolare; in caso contrario, non potrà essere portata avanti alcuna trattativa, neppure pre contrattuale;
  1. 13, comma 2, lettera (f): non esiste alcun trattamento dati che porti ad una decisione automatizzata in ordine ai dati concernenti l’interessato
  2. 14, comma 2, lettere da (a) ad (e) e (g): le stesse indicazioni di cui in precedenza lettera da (A) a (K)
  3. 14, comma 2, lettera (f): la fonte dei dati personali è lo stesso interessato, che li conferisce allo scopo di poter usufruire del servizio innanzi descritto

Come indicato espressamente e compiutamente nella pagina “Pre informazioni per preventivi ” , raccogliamo dei dati preliminari al fine di poter personalizzare eventuali preventivi.

RIFERIMENTI NORMATIVI COMPLETI

Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 1. In caso di raccolta presso l’interessato di dati che lo riguardano, il titolare del trattamento fornisce all’interessato, nel momento in cui i dati personali sono ottenuti, le seguenti informazioni:
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 1. a) l’identità e i dati di contatto del titolare del trattamento e, ove applicabile, del suo rappresentante;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 1. b) i dati di contatto del responsabile della protezione dei dati, ove applicabile;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 1. c) le finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali nonché la base giuridica del trattamento;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 1. d) qualora il trattamento si basi sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera f), i legittimi interessi perseguiti dal titolare del trattamento o da terzi;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 1. ee) gli eventuali destinatari o le eventuali categorie di destinatari dei dati personali;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 1. f) ove applicabile, l’intenzione del titolare del trattamento di trasferire dati personali a un paese terzo o a un’organiz­zazione internazionale e l’esistenza o l’assenza di una decisione di adeguatezza della Commissione o, nel caso dei trasferimenti di cui all’articolo 46 o 47, o all’articolo 49, secondo comma, il riferimento alle garanzie appropriate o opportune e i mezzi per ottenere una copia di tali dati o il luogo dove sono stati resi disponibili.
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 2. In aggiunta alle informazioni di cui al paragrafo 1, nel momento in cui i dati personali sono ottenuti, il titolare del trattamento fornisce all’interessato le seguenti ulteriori informazioni necessarie per garantire un trattamento corretto e trasparente:
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 2. a) il periodo di conservazione dei dati personali oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 2. b) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 2. c) qualora il trattamento sia basato sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), oppure sull’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), l’esistenza del diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 2. d) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 2. e) se la comunicazione di dati personali è un obbligo legale o contrattuale oppure un requisito necessario per la conclusione di un contratto, e se l’interessato ha l’obbligo di fornire i dati personali nonché le possibili conseguenze della mancata comunicazione di tali dati;
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 2. f) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 3 Qualora il titolare del trattamento intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, prima di tale ulteriore trattamento fornisce all’interessato informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente di cui al paragrafo 2.
Articolo 13 Informazioni da fornire qualora i dati personali siano raccolti presso l’interessato 4 I paragrafi 1, 2 e 3 non si applicano se e nella misura in cui l’interessato dispone già delle informazioni.
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 1. Qualora i dati non siano stati ottenuti presso l’interessato, il titolare del trattamento fornisce all’interessato le seguenti informazioni:
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato a) l’identità e i dati di contatto del titolare del trattamento e, ove applicabile, del suo rappresentante;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato b) i dati di contatto del responsabile della protezione dei dati, ove applicabile;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato c) le finalità del trattamento cui sono destinati i dati personali nonché la base giuridica del trattamento;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato d) le categorie di dati personali in questione;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato e) gli eventuali destinatari o le eventuali categorie di destinatari dei dati personali;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato f) ove applicabile, l’intenzione del titolare del trattamento di trasferire dati personali a un destinatario in un paese terzo o a un’organizzazione internazionale e l’esistenza o l’assenza di una decisione di adeguatezza della Commissione o, nel caso dei trasferimenti di cui all’articolo 46 o 47, o all’articolo 49, secondo comma, il riferimento alle garanzie adeguate o opportune e i mezzi per ottenere una copia di tali dati o il luogo dove sono stati resi disponibili.
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. Oltre alle informazioni di cui al paragrafo 1, il titolare del trattamento fornisce all’interessato le seguenti informazioni necessarie per garantire un trattamento corretto e trasparente nei confronti dell’interessato
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. a) il periodo di conservazione dei dati personali oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. b) qualora il trattamento si basi sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera f), i legittimi interessi perseguiti dal titolare del trattamento o da terzi;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. c) l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano e di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. d) qualora il trattamento sia basato sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), oppure sull’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), l’esistenza del diritto di revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. e) il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. f) la fonte da cui hanno origine i dati personali e, se del caso, l’eventualità che i dati provengano da fonti accessibili al pubblico;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2. g) l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’articolo 22, paragrafi 1 e 4, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 2.
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 3. Il titolare del trattamento fornisce le informazioni di cui ai paragrafi 1 e 2:
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 3. a) entro un termine ragionevole dall’ottenimento dei dati personali, ma al più tardi entro un mese, in considerazione delle specifiche circostanze in cui i dati personali sono trattati;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 3. b) nel caso in cui i dati personali siano destinati alla comunicazione con l’interessato, al più tardi al momento della prima comunicazione all’interessato; oppure
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 3. c) nel caso sia prevista la comunicazione ad altro destinatario, non oltre la prima comunicazione dei dati personali.
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 4. Qualora il titolare del trattamento intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati ottenuti, prima di tale ulteriore trattamento fornisce all’interessato informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni informazione pertinente di cui al paragrafo 2.
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato 5. I paragrafi da 1 a 4 non si applicano se e nella misura in cui:
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato a) l’interessato dispone già delle informazioni;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato b) comunicare tali informazioni risulta impossibile o implicherebbe uno sforzo sproporzionato; in particolare per il trattamento a fini di archiviazione nel pubblico interesse, di ricerca scientifica o storica o a fini statistici, fatte salve le condizioni e le garanzie di cui all’articolo 89, paragrafo 1, o nella misura in cui l’obbligo di cui al paragrafo 1 del presente articolo rischi di rendere impossibile o di pregiudicare gravemente il conseguimento delle finalità di tale trattamento. In tali casi, il titolare del trattamento adotta misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato, anche rendendo pubbliche le informazioni;
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato c) l’ottenimento o la comunicazione sono espressamente previsti dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento e che prevede misure appropriate per tutelare gli interessi legittimi dell’interessato; oppure
Articolo 14 Informazioni da fornire qualora i dati personali non siano stati ottenuti presso l’interessato d) qualora i dati personali debbano rimanere riservati conformemente a un obbligo di segreto professionale disciplinato dal diritto dell’Unione o degli Stati membri, compreso un obbligo di segretezza previsto per legge.
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione 1. L’interessato ha il diritto di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona.
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione 2. Il paragrafo 1 non si applica nel caso in cui la decisione:
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione 2. a) sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento;
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione 2. b) sia autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato;
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione 2. c) si basi sul consenso esplicito dell’interessato.
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione 3. Nei casi di cui al paragrafo 2, lettere a) e c), il titolare del trattamento attua misure appropriate per tutelare i diritti, le libertà e i legittimi interessi dell’interessato, almeno il diritto di ottenere l’intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.
Articolo 22 Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione 4. Le decisioni di cui al paragrafo 2 non si basano sulle categorie particolari di dati personali di cui all’articolo 9, paragrafo 1, a meno che non sia d’applicazione l’articolo 9, paragrafo 2, lettere a) o g), e non siano in vigore misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato.

  [1] E’ in corso di implementazione il sistema CookieBoot, che apporrà in calce ad ogni pagina un piccolo banner nel quale sarà preselezionato solamente il consenso ai cookies tecnici necessari alla navigazione, lasciando all’utente la massima libertà di scelta.

 

[1] E’ in corso di implementazione il sistema CookieBoot, che apporrà in calce ad ogni pagina un piccolo banner nel quale sarà preselezionato solamente il consenso ai cookies tecnici necessari alla navigazione, lasciando all’utente la massima libertà di scelta.